Detrazioni fiscali 2018 per caldaie e pannelli solari

Detrazioni fiscali 2018 per caldaie e pannelli solari

Con la legge di Bilancio 2018 ci sono nuovi incentivi e bonus riguardanti l’installazione di pannelli solari e di nuove caldaie a condensazione.

Come negli scorsi anni, l’Ecobonus riguardante l’installazione dei pannelli solari, si proroga al 31 dicembre 2018 con una detrazione del 65% sulle spese per gli interventi di importo massimo di 60.000 euro.

L’agevolazione prevede il rimborso pari a 10 rate annuali su interventi per la produzione d’acqua calda per uso domestico o industriale ed attività che erogano servizi come strutture sportive, case di ricovero, istituti scolastici ed università.

È possibile applicare la detrazione anche sull’installazione di una nuova caldaia a condensazione con impianti di classe energetica pari almeno ad A.
Nel caso in cui venga installata una caldaia di classe inferiore alla A non è possibile usufruire di alcun incentivo fiscale.

Nello specifico le detrazioni per le abitazioni riguardano le seguenti casistiche:

  • Sono pari al 50% per quanto riguarda caldaie a biomassa e la sostituzione dell’impianto di riscaldamento con una nuova caldaia a condensazione di classe A; 
  • Invece sono pari al 65% per l’installazione di una caldaia a condensazione di Classe A abbinata ad un modello di termoregolazione evoluto e in caso di sostituzione di un vecchio impianto di riscaldamento con un sistema ibrido, formato da caldaia a condensazione integrato con pompa di calore.

Per gli interventi in condominio l’Ecobonus prevede il 50% di detrazione per spese di installazione di una nuova caldaia a condensazione e il 65% di detrazione relativo all’installazione di una nuova caldaia a condensazione di Classe A abbinata ad un modello di termoregolazione evoluto.

Pubblicata il 23/05/2018

Torna alla pagina precedente

Partner autorizzati e installatori

Arbi
Cisal
Unical
Immergas
Globo
Viesmann

Privacy Policy - Cookie Policy

Credits: Netcom Web Agency