Le regole per un uso efficiente dei condizionatori e climatizzatori

Le regole per un uso efficiente dei condizionatori e climatizzatori

Sta per avvicinarsi la stagione estiva e per usare efficientemente condizionatori e climatizzatori, ci sono alcune regole da seguire che ti garantiscono di risparmiare energia e di spendere meno.

L’Agenzia Nazionale per l’Efficienza Energetica (ENEA) ha messo a punto una piccola guida per i consumatori.

Innanzitutto è consigliabile acquistare un apparecchio che sia di classe energetica A o superiore e climatizzatori con inverter che consentono di passare da una potenza che va da un massimo ad un minimo riducendo il numero di accensioni e spegnimenti.

Visto che sta per iniziare l’estate, sarebbe opportuno assicurarsi che l’unità esterna del climatizzatore sia posta al riparo dal sole e dalle intemperie e pulire ventole e filtri dei condizionatori in quanto possono dar vita a muffe e batteri.
Una volta effettuata la pulizia, quando i condizionatori sono attivi, finestre e porte devono rimanere chiusi in questo modo si evitano sprechi energetici.

Inoltre la temperatura da tenere in casa non deve essere eccessivamente bassa, ma solo qualche grado in meno rispetto all’esterno e in funzione deumidificazione, così che la temperatura percepita sarà più bassa.
Mettere un solo condizionatore in tutta la casa non garantisce un giusto raffreddamento di tutti gli ambienti e sovraccarica inutilmente la macchina, è quindi opportuno avere un climatizzatore per stanza che deve essere posizionato nella parte alta della parete per offrire aria fresca.

E se stai pensando di installare un climatizzatore, potrai avvalerti degli incentivi e sgravi fiscali 2018 e nel caso in cui l’acquisto del condizionatore vada a sostituire il vecchio impianto, la detrazione sarà pari al 65%.

Pubblicata il 18/05/2018

Torna alla pagina precedente

Partner autorizzati e installatori

Arbi
Cisal
Unical
Immergas
Globo
Viesmann

Privacy Policy - Cookie Policy

Credits: Netcom Web Agency